Membro di
Socia della

Carta di Fano per la conservazione del lupo

Il 5 aprile 2014 la Federazione nazionale Pro Natura ha organizzato un seminario tematico sulla conservazione del lupo in Italia, durante il quale è stata presentata e discussa una bozza di documento nazionale strategico curato dalla federata Uomo e Territorio Pro Natura. L'Assemblea ha poi discusso ed approvato il 6 aprile 2014 il documento definitivo, formalizzando la Carta di Fano per la conservazione del lupo.

Il documento sintetizza la posizione e l'impegno della Federazione Nazionale Pro Natura sul tema della conservazione del lupo e vuole costituire anche un punto di partenza per costruire convergenze con il più ampio numero possibile di soggetti al fine di lavorare insieme per la conservazione del lupo, per la significativa riduzione dei conflitti con le comunità e le economie zootecniche locali e per rendere possibile una serena convivenza con il predatore, capace di valorizzare la presenza della specie intesa come opportunità per il territorio.

La Carta è rivolta ai singoli cittadini, alle federate e altre associazioni di conservazione della natura, alle associazioni o ad altri enti legati al mondo zootecnico e turistico, agli enti locali e alle aree protette. Chiunque condivida i contenuti della Carta di Fano per la conservazione del lupo può aderire inviando una comunicazione scritta (se si tratta di un ente, su carta intestata e - se esiste - allegando la delibera di adesione) a info@pro-natura.it

Per avere informazioni sulla Carta o sull'adesione al documento scrivere a Mauro Canziani, referente del "Programma Alpino Uomo e Grandi carnivori" della Federazione Pro Natura: m.canziani@uomoeterritoriopronatura.it

Leggi, scarica e condividi la Carta di Fano per la conservazione del lupo:

Torna indietro